Memoka subentra nella gestione del sito zerodelta.net

cinqueterreMemoka subentra nella gestione del sito zerodelta.net, un portale informativo pensato per turisti e viaggiatori

zerodelta.net è un prodotto editoriale indipendente, un sito pensato per i turisti, per chi viaggia, ma anche per offrire informazioni utili a chi vuole conoscere o vivere meglio la propria città.

Zerodelta.net si distingue nel panorama di siti monotematici e finalizzati alle sole prenotazioni di voli o alberghi perché mette a disposizione informazioni per chi vuole organizzare un viaggio di lavoro, piacere o studio o anche per chi desidera solo conoscere meglio l’Italia.

E’ un sito pensato per i turisti, per chi viaggia, ma anche per offrire informazioni utili a chi vuole conoscere o vivere meglio la propria città.

All’interno del portale, tradotto in inglese e giapponese e quotidianamente aggiornato, sono pubblicate schede relative a oltre 100.000 POI (Point Of Interest) tra cui 40.000 strutture ricettive, 20.000 luoghi di ristorazione e divertimento, 14.000 pagine di scuole e corsi, spazi ed eventi per il business e lo shopping, 3.000 luoghi di cultura e le informazioni utili relative a trasporti, formalità, comunicazioni, procedure per l’ottenimento del visto, un riassunto delle principali regole del codice della strada, alcune frasi utili in lingua italiana, le istruzioni per usare i telefoni pubblici e molto altro ancora.

L’utente ideale del sito ZeroDelta.net è una persona interessata a viaggiare in Italia. Dedichiamo un occhio di riguardo al turista straniero, giapponese in particolare, ma crediamo che le informazioni che forniamo siano utili anche per gli italiani.

Alcune informazioni sono interessanti solo per gli stranieri, per esempio la maggior parte degli italiani sa come funziona un telefono pubblico e non ha bisogno di un permesso di soggiorno per muoversi in Italia. Anche gli italiani però sono interessati a visitare le nostre meravigliose città d’arte, ad esempio, oppure sono in cerca di una buona occasione o di risparmio in un outlet shop.

L’utente, registrandosi gratuitamente, accede in modo altrettanto libero e gratuito a tutte le informazioni presenti sul portale con possibilità di stampare le schede di suo interesse.

Il database degli utenti iscritti e e dei loro indirizzi di posta elettronica non è in vendita, viene usato esclusivamente per l’invio di una newsletter periodica informativa.

Le news

I flussi informativi della sezione news sono suddivisi in sei canali tematici:

  • Attualità ed eventi
  • Cultura
  • Moda
  • Musica
  • Rassegne, fiere e sagre
  • Arte

Completano il sito due sezioni con rubriche di approfondimento, una dedicate alle guide di viaggio con informazioni specifiche riferite a una località, e gli speciali che approfondiscono tematiche legate a grandi eventi o argomenti specifici.
Le news di zerodelta fanno parte del circuito informativo di google news.

Memoka.it, specializzata nella creazione di contenuti per siti web

memokaMemoka.it, agenzia specializzata nella creazione di contenuti per siti web
Nel variegato panorama delle web agency italiane, Memoka si distingue per l’estrema specializzazione: il lavoro di Memoka, la nostra ossessione, il nostro quotidiano è fatto di contenuti e in particolare contenuti per il web. Realizziamo e gestiamo alcuni siti internet editoriali per nostro conto e realizziamo contenuti per i nostri clienti, nella maggior parte dei casi destinati a essere pubblicati sul web.

Non siamo un’azienda tecnologica: i nostri contenuti non sono frutto di importazioni, query e rimescolamenti di dati di database esistenti ma nascono da un duro lavoro di verifica e redazione.

Non c’è fuffa nei nostri database, non ci sono le stesse informazioni che trovate in mille elenchi pubblici: tutti i nostri dati sono di prima mano, ci sforziamo di tenerli il più possibile aggiornati contattando i gestori delle varie strutture.

La redazione di Memoka si occupa della scrittura degli articoli e dei comunicati stampa, verifica e aggiorna i contenuti del database, mantiene i contatti con tutte le fonti con cui, nel corso degli anni, si è creato un canale di continua comunicazione a beneficio reciproco.

La redazione di Memoka è fluida e distribuita lungo il territorio nazionale: abbiamo un lungo elenco di collaboratori, sparsi un po’ per tutta la penisola, che possiamo attivare in caso di esigenze sporadiche, questo ci permette di mantenere una struttura agile e leggera e di essere rapidi a soddisfare esigenze impreviste o picchi di lavoro in caso di necessità. Negli anni abbiamo creato una rete di contatto con le principali agenzie di stampa e comunicazione, musei, gallerie d’arte e più in generale con tutti i principali organizzatori di eventi culturali o ricreativi in Italia.

Volendo usare un termine anglo-americano per definire quello che facciamo, potremmo dire che Memoka è content provider. L’espressione però non ci piace molto, non tanto per l’inutile uso di un termine straniero ma soprattutto perchè recentemente è associato soprattutto a chi produce contenuti di tipo multimediale, film e musica in particolare e in passato è stato usato per chi creava le suonerie per i cellulari… noi ci occupiamo di contenuti di tutt’altro genere. Per riassumere al massimo questi sono i contenuti di cui ci occupiamo.

  • Articolo
  • Flusso informativo
  • Database di punti di interesse
  • Contenuti multimediali

Le tipologie di contenuti che produciamo e che forniamo ai nostri clienti sono pensate soprattutto per essere usate sul web ma non è questo l’unico utilizzo possibile, nulla vieta ad esempio di stampare alcuni nostri contenuti e creare delle guide cartacee.

Per delimitare anche gli argomenti di cui ci occupiamo possiamo dire che sono soprattutto legati al turismo, termine da intendere in senso esteso in quanto gestiamo informazioni utili non soltanto per chi viaggia ma anche per chi vuole provare a divertirsi nella città in cui abita.

Bimbinfattoria.com, un nuovo sito per le fattorie didattiche

bimbinfattoriaMemoka presenta bimbinfattoria, un sito interamente dedicato alle fattorie didattiche e quindi ai bambini, alle famiglie, alle scuole.
Tra le aziende agricole le fattorie didattiche sono quelle particolari strutture in grado di offrire un’esperienza particolarmente interessante per i bambini. Queste fattorie si propongono alle scuole e alle famiglie come strutture in grado di far divertire i bambini, avvicinarli alla natura e agli animali in sicurezza, unendo all’esperienza didattica una serie di momenti ludici e, spesso, anche la possibilità di una merenda in campagna.
Nel sito bimbinfattoria.com elenchiamo circa 300 fattorie didattiche, tutte quelle che siamo riusciti a rintracciare fino ad ora. Da un punto di vista legislativo la maggior parte delle regioni italiane ha costruito dei criteri che è necessario rispettare perchè una fattoria possa definirsi a tutti gli effetti “didattica”. Più che attenerci a questi criteri nel sito la discriminante che usiamo è ciò che struttura è realmente in grado di offrire: se i bambini possono imparare, divertirsi e avere in sicurezza un contatto con la natura, allora siamo pronti a pubblicare la struttura nel sito e offrirle visibilità.

La denominazione fattoria didattica è frutto di una certificazione che le aziende agricole possono richiedere all’Ente provinciale di appartenenza nel momento in cui si mettono a disposizione, soprattutto di scolaresche, per spiegare, illustrare e promuovere le attività di campagna come l’allevamento e la coltura con “l’obiettivo di contribuire ad avvicinare alla campagna e alla cultura del territorio rurale prioritariamente gli alunni della scuola dell’obbligo, ma anche cittadini e target specifici, anche attraverso una maggiore conoscenza delle produzioni agroalimentari …” (D.G.R. II OTTOBRE 2002 – N. 7z10598).

Laboratori e dimostrazioni, sono ideate per far comprendere al bambino la realtà dell’allevamento e dell’agricoltura, ai nostri giorni poco conosciute, ma sempre molto interessanti ed affascinanti per grandi e piccini. I bambini potranno vedere come si munge una mucca, o provare a fare il pane, raccogliere le uova in un pollaio od osservare piante, fiori e frutti. Sono centinaia i luoghi dove è possibile organizzare una visita didattica per scolaresche o trascorrere una giornata all’aria aperta, divertente e rilassante senza rinunciare all’aspetto educativo ed istruttivo.

In home page troverete un introduzione ai contenuti ed all’utilizzo del sito, con pratici dettagli, utili per contattare la fattoria didattica a voi più vicina. Basta selezionare la regione italiana di vostro interesse, ed accedere alle singole schede delle fattorie. Le aziende agricole, con la qualifica di fattoria didattica, sono spesso anche degli agriturismo, così questa sarà una buona occasione anche per gli adulti per godersi un po’ di pace, gustare qualche buon prodotto gastronomico e, perchè no, anche per imparare qualcosa!

NeroVenere

lindsay_lohan_in_pantyhose_1_20111107_1037273507NeroVenere è un sito, realizzato in lingua inglese, che tratta un argomento per adulti: la salute e il benessere dal punto di vista della sessualità. Tanto per essere meno vaghi: sul sito si parla di oggetti che possono contribuire al benessere sessuale di una coppia: lingerie, giochi erotici e tutto quello che si trova nei sexy shop.

Il sito non propone in vendita assolutamente niente, non è affiliato a niente e viene portato avanti solo a titolo informativo da una coppia di gestori che ha una spiccata passione per la biancheria intima femminile. La scelta del nome deriva da questa predilezione: le calze e la lingerie nera femminile che la coppia giudica irresistibilmente sexy e che li ha portati a scegliere questo curioso nome in lingua italiana per il sito: il nero associato alla sensualità della dea Venere.

Sul sito è possibile trovare una grande quantità di consigli e suggerimenti per il benessere della coppia, si tratta spesso di consigli piuttosto espliciti per cui il sito non deve essere considerato adatto a un pubblico minorenne.

La parte in cui eccelle è nella presentazione della biancheria femminile, in particolare delle calze e dei collant che la coppia sembra amare particolarmente. Sul sito si trovano infatti consigli riguardanti i semplici collant ma anche e soprattutto calze e reggicalze, un binomio ai nostri giorni un po’ sottovalutato e che meriterebbe molta più attenzione.

Leggy Celebs

rosario_dawson_mediumRiceviamo una richiesta di recensione per un sito che accogliamo come eccezione, si tratta infatti di un sito realizzato in lingua inglese che normalmente non dovrebbe trovare spazio qui.
Accettiamo questa eccezione per due motivi: prima di tutto ci permette di continuare nella nostra serie di siti che parlano delle gambe delle donne e poi perchè la foto che l’autore ci ha inviato per la pubblicazione ritrae l’unica e inimitabile Rosario Dawson completamente scosciata. Facciamo outing senza problemi: siamo corruttibili e Rosario è una delle nostre attrici preferite, troppo sottovalutata meriterebbe un’attenzione maggiore da parte del pubblico non solo per la sua bellezza ma anche e soprattutto per la bravura.

Dopo questa lunghissima premessa la recensione del sito è presto fatta: leggycelebs pubblica fotografie di celebrità con belle gambe e prova a mettersi in concorrenza con siti americani francamente inavvicinabili. Dato che l’autore è italianissimo non possiamo non apprezzarne il coraggio e l’incoscienza, probabilmente non approderà a nessun risultato degno di nota vista la spietata concorrenza nel settore fotografia e gossip ma non possiamo non apprezzarne il tentativo. In bocca al lupo, continuando a pubblicare almeno una volta alla settimana in un paio di secoli forse il sito potrà raggiungere qualche risultato degno di nota!

il blog delle gambe delle donne

lgddbsStiamo continuando a ricevere (e pubblicare) recensioni di siti erotici che pubblichiamo con frequenza approssimativamente mensile ma quella che comincia a somigliare a una rubrica dedicata ai siti erotici sta mostrando una tematicità piuttosto specifica: la maggior parte dei siti recensiti qui sembra infatti riguardare le gambe delle donne, le calze, le autoreggenti, i reggicalze e i collant.

Non fa eccezione questo blog che si chiama (guarda caso) le gambe delle donne e che pubblica fotografie di belle gambe di belle donne aggiungendo a volte qualche commento.

Ancora una volta quindi le gambe delle donne con tutti gli accessori che contribuiscono a renderle così uniche e affascinanti, calze e collant, come detto, ma anche le scarpe e i tacchi, trovando così un punto di convergenza tra un interesse tipicamente maschile e una passione rosa come quella per le scarpe.

Non ci sono contenuti espliciti su questo sito, nessuna immagine di nudo e tantomeno pornografica, molti dei settimanali che troviamo in edicola sono sessualmente più espliciti per cui consideriamo questo un blog che può essere visto anche dai minori che, al massimo, resteranno totalmente indifferenti all’argomento ma difficilmente scandalizzati.

Interessante l’esame del piede femminile come centro dell’attenzione, chiamiamolo pure feticismo o retifismo, se vi va.

Istinti

Mai come in questo caso il titolo del sito trae in inganno. istinti.info pubblica libri e racconti erotici e pornografici attingendo a piene mani dai grandi classici della letteratura a partire da Boccaccio e dal suo immortale Decamerone per arrivare a racconti scritti dall’autore o dalla comunità degli utenti del sito.

Apparentemente non si tratta di un sito particolarmente frequentato ma ha la particolarità di proporre settimanalmente contenuti nuovi e interessanti, ovviamente per chi vuole approfondire la conoscenza della letteratura e della poesia ma con uno spiccato riferimento all’erotismo.